La Torre di Babele


Ho passato una vita per disastri: terremoti e alluvioni. Per descrivere  le situazioni che trovavo ho usato spesso una frase: questa nostra Italia bellissima e fragilissima. Dopo l’ultima tragedia di Genova, il presidente Napolitano che forse è l’ultimo saggio che ci rimane, ha detto: “Bisogna conoscere le cause”. Non è facile, ogni volta, parlarne perchè il problema è “articolato e complesso” come diceva un mio vecchio direttore. Capisco la rabbia e anche il disorientamento, ma la politica c’entra solo nella parte che riguarda il rispetto delle leggi. Troppi abusi sono stati (dappertutto) tollerati, ma molte colpe sono nostre, inutile far finta di niente. Siamo sommersi dal cemento e non ci rendiamo conto che stiamo distruggendo quel poco di bello che ci resta, per non parlare del tributo doloroso di vite umane. E anche la fine delle stagioni, questo clima impazzito: la responsabilità è dei terrestri, mica degli alieni. Ho…

View original post 35 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...