Archivi del mese: febbraio 2012

Vorrei i tuoi occhi

Vorrei tu potessi vedere con i miei occhi.Guardare le stesse cose che vedo io.I visi scavati dei vecchi marinai che armeggiano con le reti ,dimentichi di ogni luogo lontano visto e subito dimenticato.Le calli che odorano di arrosto e di … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, I dolori del giovane Werther | 12 commenti

Questa è la democrazia in Grecia,il mio paese….

Pubblicato in Absolute beginner, Futuro, Gnanca Omo (gna' omo), Grecia, I dolori del giovane Werther, Mondo, Ricordi, Senza categoria | 4 commenti

Pe la fèsta dell’amore

Pe la fèsta dell’amore sto penziero lo dedico a tutti l’innamorati. Quarcheduno ce prova e cerca’ sto cantuccio a la larga, ricco de pace e d’amore. Chi lo trova e chi nun lo troverà mai! Credo che ognuno de noantri … Continua a leggere

Pubblicato in Donne, I dolori del giovane Werther, Poesia | 3 commenti

Anche quest’anno è…San Valentino

Pubblicato in Amo Pietro Vanessi, Donne, I dolori del giovane Werther, Senza categoria, Uomini, vignette | 8 commenti

La rabbia non ha età: è il manifesto della rivolta

Originally posted on La Torre di Babele:
Quasi 90 anni e nessuna paura: Manolis Glezos è da sempre in prima linea. E così anche ieri è andato in piazza Syntagma per protestare contro l’ennesimo piano di rigore voluto. Fuori dal…

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Καλημέρα Ελλάδα

Pubblicato in Grecia, I dolori del giovane Werther, Mondo, Ricordi | 4 commenti

Una faccia una razza

MILANO – Dentro il Parlamento di Atene si discutono le misure di austerità per salvare la Grecia dalla bancarotta, fuori la piazza s’infiamma. In almeno 80 mila sono accorsi a piazza Syntagma, determinati a contestare un eventuale voto favorevole al … Continua a leggere

Pubblicato in Futuro, Grecia, I dolori del giovane Werther, Mondo, Ricordi, Senza categoria, Uomini | 7 commenti