La pietà

In questa foto tutto il silenzio del mondo

VITA DA REPORTER

Sono stati assegnati i vincitori dei premi del «World Press Photo Contest». La foto migliore del 2011 è questo scatto dello spagnolo Samuel Aranda. Una donna abbraccia un parente ferito all’interno di una moschea tramutata in ospedale da campo. Siamo a Sanaa, nello Yemen, l’uomo stava manifestando contro il presidente Ali Abdullah Saleh. Aranda era inviato dal New York Times, ed è rappresentato dall’agenzia Corbis. L’immagine ricorda molto la Pietà di Michelangelo. Le altre foto

Samuel Aranda, autore della foto che ha vinto il World Press Photo, si è posto le stesse domande che il suo scatto ha sollevato in tutti noi. Chi sono e che fine hanno fatto i protagonisti della Pietà yemenita, come la sua foto è stata subito ribattezzata? «Lui sta bene e la donna è sua madre», ha scritto ieri sul suo profilo Twitter Aranda appena ricevute notizie fresche dallo Yemen. A «La Stampa» il reporter…

View original post 29 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Donne, I dolori del giovane Werther, Mondo, Senza categoria, Uomini. Contrassegna il permalink.

6 risposte a La pietà

  1. Walter ha detto:

    Sono modi di interpretare. C’ è chi come me per esempio, in questa immagine, sente tutte le grida del mondo.

  2. irisilvi ha detto:

    Spesso il silenzio urla….

  3. laurin42 ha detto:

    La Pietà è un valore dell’umanità tutta, senza distinzione di razza o religione, o luogo fisico, è nell’essenza.
    Love
    L

  4. ceglieterrestre ha detto:

    Quante volte nel mio silenzio grido e grido così forte che, il mio grido mi spaventa.

  5. fausta68 ha detto:

    La pietà e la disperazione……il silenzio che rompe i timpani e spezz a il cuore…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...