Archivio dell'autore: irisilvi

I ricordi non si possono uccidere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Le cose della vita

Devo dire che questo ultimo periodo mi ha insegnato moltissimo. Intanto che alle cose più banali, le più semplici e scontate, tipo la salute quando ce l’hai, non si da mai il giusto valore. Tutto scontato, tutto regalato, tutto compresso … Continua a leggere

Pubblicato in Addio, Donne, Le cose più belle della vita, zingarate | 23 commenti

Fai la cosa giusta

Pubblicato in Senza categoria | 17 commenti

Neruda

La notizia nella mia testa oscilla tra due sentimenti: mai avrei voluto leggerla- la si aspettava da anni. La corte cilena ha ordinato la riesumazione dei resti del grande poeta Pablo Neruda.Lo rende noto la fondazione intitolata al premio Nobel. … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, I dolori del giovane Werther, Le cose più belle della vita, Mondo, Poesia, Ricordi | 4 commenti

E cerca ‘e me capì

Pubblicato in I dolori del giovane Werther | 3 commenti

Indifferenza

Pubblicato in Absolute beginner, I dolori del giovane Werther, Italia mia | 2 commenti

Consigli per una sana e duratura vita di coppia

Pubblicato in Donne, Le cose più belle della vita, Senza categoria, Uomini, zingarate | 1 commento

Italiani brava gente

L’Aquila, la rabbia per le risate del prefetto.“Venga a chiedere perdono in ginocchio” Amarezza e sconcerto per la nuova intercettazione in cui Giovanna Iurato scherza sulle lacrime versate davanti alla Casa dello studente. Il sindaco: “Emerge tutta la solitudine della … Continua a leggere

Pubblicato in Donne, Futuro, Gnanca Omo (gna' omo), I dolori del giovane Werther, Italia mia, Senza categoria | 10 commenti

L’altra

Ci sono dei momenti in cui ci vorrebbe un amico. Qualcuno con cui guardarsi, negli occhi, come scrutarsi l’anima. In questi momenti non basta una poesia, il suono di una canzone, la più bella, come il rinfrangersi delle onde sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, Futuro, I dolori del giovane Werther | 4 commenti

Bottana industriale

La voglio ricordare così: bellissima, bravissima, sensuale ,unica. Ciao Mariangela ora emozionerai gli angeli.

Pubblicato in Donne, I dolori del giovane Werther, Italia mia, Le cose più belle della vita, Poesia, Ricordi | 1 commento