Archivi categoria: Absolute beginner

Non ho molto da offrire ,non c’è molto da prendere
sono una debuttante assoluta, con occhi spalancati ma comunque nervosi….

Neruda

La notizia nella mia testa oscilla tra due sentimenti: mai avrei voluto leggerla- la si aspettava da anni. La corte cilena ha ordinato la riesumazione dei resti del grande poeta Pablo Neruda.Lo rende noto la fondazione intitolata al premio Nobel. … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, I dolori del giovane Werther, Le cose più belle della vita, Mondo, Poesia, Ricordi | 4 commenti

Indifferenza

Pubblicato in Absolute beginner, I dolori del giovane Werther, Italia mia | 2 commenti

L’altra

Ci sono dei momenti in cui ci vorrebbe un amico. Qualcuno con cui guardarsi, negli occhi, come scrutarsi l’anima. In questi momenti non basta una poesia, il suono di una canzone, la più bella, come il rinfrangersi delle onde sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, Futuro, I dolori del giovane Werther | 4 commenti

La mia vita spettinata ( da Mafalda)

Da qualche tempo, ho imparato che bisogna lasciare che la vita ci spettini, perciò ho deciso di vivere la vita con maggiore intensità. Il mondo è pazzo. Decisamente pazzo.. Le cose buone, ingrassano. Le cose belle, costano. Il sole che … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, Donne, Le cose più belle della vita, zingarate | 12 commenti

Buon compleanno

Anno dopo anno inesorabile arriva. Per carità ho visto di peggio, ma perché  proprio in mezzo, tra natale e capodanno? Ancor più di costringe a fare bilanci, a guardare ciò che hai lasciato durante l’anno che se ne sta andando, … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, Donne, epifania, Futuro, I dolori del giovane Werther, Senza categoria, zingarate | 12 commenti

Il senso della notte

Non so quale visione o quale pensiero abbia fatto si che pure in questo luogo, che doveva rimanere maledettamente mio, non mi sentissi perfettamente a mio agio. Casa mia ho sempre pensato invece era squallida ipocrisia. Vero che mai mi … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, I dolori del giovane Werther, Senza categoria, zingarate | Lascia un commento

L’amour toujours l’amour

Pubblicato in Absolute beginner, Donne, Gnanca Omo (gna' omo), I dolori del giovane Werther, Uomini, zingarate | 9 commenti

Canto per te

Canto per te guardando nuvole astratte Immagino fili di zucchero,come dolci stelle Tra percorsi azzurri e grigi, canto per te Lontano, tra viali settembrini, d’oro e d’argento la vita Io canto per te.

Pubblicato in Absolute beginner, Donne, Gnanca Omo (gna' omo), I dolori del giovane Werther, Le quattro stagioni, Poesia, Ricordi, Uomini | 11 commenti

Pantarei

Pantarei.

Pubblicato in Absolute beginner, Donne, epifania, Futuro, Gnanca Omo (gna' omo), I dolori del giovane Werther, Poesia, Ricordi, Uomini | 4 commenti

Un infuocato Agosto

E’ notte alta ormai ma il sonno tarda ad arrivare. Sto qua senza sapere che fare, cercando di muovermi il meno possibile. Così faccio infatti ma è il pensiero che non mi da tregua, non mi lascia tranquilla. Lo so … Continua a leggere

Pubblicato in Absolute beginner, Donne, Futuro, I dolori del giovane Werther, Uomini | 12 commenti